Sounding silence

Ascolta il silenzio. Cieli vasti che colorano le montagne, un mare di ghiaccio calmo e una nebbiolina che narra una storia segreta, sino a riportarti a casa. Lì, una cucina che serba memoria di quel prezioso racconto e ti accoglie con una struttura a golfo funzionale perché ti possa muovere con spostamenti facili e veloci.

I toni candidi sono un filo conduttore: basi in lucido XGloss Bianco, top e fianco dell’area snack in laminato HPL Statuario Liscio e soprattutto schienale luminoso, incorniciato da pensili e colonne in Synchroface rovere dogato Sesamo. È retroilluminato e magnetico con accessori calamita (contenitori, porta-rotolo, porta-mestoli…).

Materiali

1
2
3
4
5
6

1 Alluminio Bianco | 2 XGloss Bianco | 3 Bianco | 4 Metallo Nero | 5 Laminato HPL Statuario | 6 Synchroface Rovere Sesamo

La cucina a golfo si apre con colonne e pensili incassati in un’ampia nicchia. La prima colonna è attrezzata con tre cestoni, comodi da estrarre, profondi e capienti, e seguita dal blocco dei forni extra large. Per cucinare c’è anche il sistema modulare Domino, integrato nel top, perfetto per creare un piano cottura personalizzato.

Aspetti tecnici

Con “Sounding silence” osservi una cucina a golfo che lascia parlare la struttura e i materiali, mentre le ante e i sistemi di apertura si fanno silenziosi e perfettamente funzionali.


Basi con anta liscia sui quattro lati e apertura a gola, spessore 23 mm.

Basi con anta liscia sui quattro lati e apertura push-pull, spessore 23 mm.