Corian® e Betacryl®

Corian® e Betacryl® sono materiali dalle ottime performance per cucine contemporanee di design: lasciano ampia libertà di espressione anche con piani di grandi dimensioni e creano ambienti esclusivi, spesso in eleganti composizioni total white.

Cosa sono Corian® e Betacryl®?
Corian® e Betacryl®: caratteristiche
Piani cucina in Corian® o Betacryl®
Come pulire una cucina in Corian® o Betacryl®

Cosa sono Corian® e Betacryl®?

Corian® e Betacryl® sono materiali compositi avanzati, formati da minerali naturali e polimeri acrilici di elevata purezza, miscelati molto sottili così che le lastre ottenute siano perfettamente omogenee e senza pori. Hanno quindi un elevato contenuto tecnologico e si prestano a svariate applicazioni grazie alla loro resistenza, duttilità e termo-formabilità.

Corian® e Betacryl®: caratteristiche

Le lastre di Corian® e Betacryl® sono facili da saldare senza lasciare alcun segno visibile e possono avere spessori anche molto ridotti. Calde al tatto ed eleganti, sono omogenee alla vista e per composizione, caratterizzate da un aspetto satinato e lucente che, con l’uso, tende ad attenuarsi in maniera uniforme. Corian® e Betacryl® sono materiali:

  • resistenti
  • igienici
  • ipoallergenici
  • idrorepellenti
  • ripristinabili in caso di micro graffi
  • ecologici

Piani cucina in Corian® o Betacryl®

I piani di lavoro sono realizzati con lastre di Corian® o di Betacryl® incollate su un supporto di base. In Doimo Cucine, per esempio, le lastre sono spesse 12 mm, poste su listelli di multistrato di pioppo sino a creare spessori più importanti, dai 24 ai 100 mm. Sempre negli stessi materiali è possibile abbinare lavelli integrati, alzatine, schienali e fianchi di chiusura delle basi.

Come pulire una cucina in Corian® o Betacryl®

Le cucine in Corian® o Betacryl® sono molto facili da pulire purché si tolgano sempre le macchie fresche e si ricordi che alimenti come olio, aceto e pomodoro possono alterare queste superfici se lasciati sedimentare. Rimuovere ogni residuo con un panno compiendo gesti rotatori, sciacquare con acqua calda e asciugare con un panno morbido. In caso di macchie più persistenti, usare un panno umido e crema abrasiva leggera. Per macchie specifiche di:

  • grasso, olio e vino rosso, utilizzare una spugna abrasiva e strofinare sulla macchia con un prodotto detergente a base di ammoniaca
  • aceto, caffè, tè, succo di limone, olii vegetali e ketchup, strofinare con una spugna abrasiva e candeggina purché si riesca a sciacquare con acqua calda completamente e a fondo, per non lasciare aloni scoloriti, e asciugare con un panno morbido
  • calcare, usare una spugna abrasiva e strofinare sulla macchia con un prodotto di pulizia anticalcare o aceto per poi sciacquare più volte con acqua calda e asciugare con un panno morbido

Evitare di:

  • porre oggetti caldi sulle superfici in Corian® o Betacryl® senza usare un sottopentola o un isolamento adatto
  • versare liquidi bollenti direttamente nel lavello, in caso di zone lavaggio integrate, senza aver prima aperto il rubinetto dell’acqua fredda
  • utilizzare senza tagliere o sottopentola coltelli e utensili che possano rigare la superficie
  • utilizzare sostanze chimiche come sverniciatori, prodotti di pulizia di spazzole, di metalli o di forni, prodotti contenenti cloruro di metilene, acidi, diluenti di smalti per unghie, prodotti a base di acetone